Archive for Iniziative

ASSEMBLEA POMIGLIANO 20 GIUGNO 2017

Fwd: DA PALERMO: Al fianco delle operaie di Pomigliano e di tutte le lavoratrici represse per avere fatto lo sciopero delle donne l’8 marzo – movimento femprolriv

 21 giugno – MFPR MILANO: PADRONI: CONTRO LA VOSTRA REPRESSIONE LA NOSTRA PIU’ FORTE RIBELLIONE!

Presidio con volantinaggi.comizi volanti, interventi delle donne, lavoratrici, si è tenuto ieri al Tribunale di Milano contro la repressione alla Fca di Nola delle operaie in sciopero delle donne l’8 marzo e al fianco di tutte le operaie, lavoratrici che hanno subito da padroni e Cgil provvedimenti punitivi. 

E’ la lotta delle donne, delle proletarie che fa paura!

http://proletaricomunisti.blogspot.it/2017/06/pc-21-giugno-mfpr-milano-padroni-contro.html

 

FCA – WCL DI NOLA Martedì 20 giugno 2017: SCIOPERO

Pomigliano: i cobas denunciano la FIAT ma dopo 3 anni ancora nessuna risposta

 

FCA – WCL DI NOLA

 Martedì 20 giugno 2017:

 SCIOPERO

  • 1° turno: dalle ore 10.00 alle ore 14.00
  • 2° turno: dalle ore 14.00 alle ore 22.00

 È dal 2003 che stanno a fare falsi incontri su falsi ‘piani industriali”!

 Ad oggi la Fiat/FCA ed i suoi sindacati firma-tutto hanno sfornato una quindicina di “piani industriali pezzottati” prendendo in giro i lavoratori!

 Stavolta dovevano prima incontrarsi a marzo… poi a luglio…, poi nel prossimo settembre… anzi, alla fine del 2019 (quando Marchionne già se ne sarà andato via da un anno) per i… nuovi piani industriali… ma stavolta ‘giurano’, giurano, “saranno quelli veri”! Ma qualcuno, anche il più coglione dei lavoratori, potrà ancora credergli ?!

 Intanto, nella ennesima trattativa-farsa dell’altro giorno l’azienda e suoi sindacati-firmatutto  hanno ancora dimenticato i lavoratori del WCL del reparto-confino di Nola. Il fatto è che Nola, secondo i ‘piani’ di Marchionne (QUELLI VERI!!), è destinata ad essere terziarizzata appena i lavoratori ‘abbasseranno la guardia’, e questo lo sanno tutti ma nessuno lo dice ai lavoratori!

 Come Slai cobas già tre anni fa abbiamo denunciato la FCA alla Procura della Repubblica di Nola per i “falsi piani industriali presentati con la fruizione di veri finanziamenti pubblici multimiliardari pagati dalla collettività”: chiederemo un incontro col Capo della Procura della Repubblica di Nola per far scattare le necessarie verifiche giudiziarie del caso su possibili e gravi ipotesi di reato e depositeremo una nuova denuncia anche per evitare  la prescrizione del procedimento giudiziario che riteniamo, la Procura, non  potrà fare a meno di attivare.

 Anche di questo parleremo nell’Assemblea Pubblica che si terrà a Pomigliano martedì 20 giugno h 11.00 (Sala Convegni, Bar Vesuvio, Via Indipendenza 17- adiacente Piazza Primavera) che terranno le donne del Comitato Mogli Operai a Pomigliano d’Arco in solidarietà a Antonietta e Carmela in concomitanza con la causa con procedura d’urgenza che si terrà in pari data al Tribunale di Nola dove abbiamo denunciato la FCA per repressione antisindacale (e di genere)!

 Slai cobas – coordinamento provinciale di Napoli

PRIMO MAGGIO A POMIGLIANO

TG VENEZIA “CHIEDO SOLO DI POTER STARE CON LA MIA FAMIGLIA”

NONSOLODONNE NONSOLOFESTA 8 MARZO 2015 MOGLI OPERAI FIAT POMIGLIANO

DAL 1° MAGGIO ALL’ EXPO 2015 DA POMIGLIANO ALL’ ALFA DI ARESE

1° MAGGIO A POMIGLIANO pptx

NONSOLO DONNE 8 MARZO A POMIGLIANO

POESIA: QUINDICI GIUGNO

Quindici giugno

Te lo dico con dolcezza…
Amor mio, svegliati presto !
Con le mogli devo andare
i cancelli a picchettare !

Qui si parla, si straparla
ma il lavoro è assai lontano
e a me tocca far quadrare
il bilancio familiare.

Era il grande insediamento…
Con migliaia di operai
tante volte maledetto
ma tant’altre caro assai.
Per noi l’unico lavoro
per noi il pane quotidiano!

Mo te diceno ‘e stà bbuono
c ‘à fatica po’ t’à danno…
Ma che dice quanno a luglio
pure‘a “cassa” nun te danno?

Ma tu ‘o vire ‘o farenello ?
C’ò maglione, è sempe‘o stesso!
Saglie e scenne all’aeroplane
mentre fa l’americano !

Non c’è tempo di aspettare
Amor mio, stammi a sentire,
piglia subbeto ‘a giacchetta
e facimmece ‘o picchetto!

LOGO CARTA INTESTATA

Saluto del PAME al Comitato Mogli Operai Pomigliano

Care compagne,
a nome del PAME (Fronte Militante di Tutti i Lavoratori), che rappresenta l’orientamento di classe nel movimento sindacale della Grecia, si esprime il suo pieno sostegno e solidarietà alle mogli dei lavoratori di Pomigliano, in occasione del primo maggio 2013.

Il Giorno 1° maggio è un giorno di lotta! E ‘un giorno di solidarietà internazionale, tinto del sangue dei lavoratori di Chicago, dei paesi sacrificati e degli eroi della classe operaia che sono caduti nelle rivolte della lotta di classe. E ‘un giorno in cui i lavoratori di tutto il mondo mostrano i pugni, la loro forza contro i loro sfruttatori. E ‘un giorno in cui sono proiettate le moderne esigenze dei lavoratori per una vita dignitosa, in cui si richiede il sollievo della famiglie dei lavoratori contro le misure barbariche dei monopoli e del loro personale politico.

Non c’è nulla di più potente della forza del movimento delle lavoratori !
Abbiamo il potere! Nessun ingranaggio gira senza di noi!

Care compagne,
Oggi, abbiamo bisogno di un movimento ben organizzato e orientato all’opposizione verso i padroni, le loro leggi e il loro stato, un movimento che sarà massiccio, organizzato nell’ambito dei luoghi e dei settori di lavoro. Un movimento che sarà privo di persone compromesse con i padroni, che si appoggerà sullo sviluppo delle alleanza sociali, un movimento che non lotta solo per miglioramenti limitati, temporanei e discutibili, ma per la totalità delle esigenze del popolo lavoratore . Un movimento che metterà all’ordine del giorno la questione di chi è il produttore della ricchezza e risponderà chiaramente alla domanda “o con noi o con i monopoli?”

Noi continuiamo senza compromessi lungo il percorso rosso degli operai di Chicago e delle tradizioni militanti del nostro popolo, per l’organizzazione del nostro popolo.
Chicago ha mostrato la strada – NO alla schiavitù capitalistica contemporanea.
Lottiamo per un mondo senza sfruttamento degli uomini da parte degli uomini.

Care compagne,
Noi siamo dalla parte della classe operaia d’Italia.

Vi auguriamo un grande successo per le vostre lotte che sono anche le nostre lotte.
Viva il Primo Maggio!

LA SEGRETERIA ESECUTIVAfacebook

Adesione di CSP-Partito Comunista all’ Assemblea Operaia del 1° Maggio

Care compagne,
care Donne del Movimento Operaio di Pomigliano, così come vi siete presentate nel vostro appello, rispondiamo calorosamente alla vostra lettera e vi esprimiamo subito la nostra militante vicinanza e la nostra fattiva solidarietà di classe.

In questi anni, proprio nel mentre si fa più spietato l’attacco padronale al proletariato, alle sue condizioni di lavoro e di vita, alle stesse condizioni politiche e sindacali entro cui esso afferma e persegue l’obiettivo della liberazione di tutti dall’oppressione e dallo sfruttamento del capitale, proprio ora si fanno più chiare e nette le scelte che, insieme, in tutti i Paesi, si devono operare.

Non è più tempo di incertezze, di confusioni, ed è giusto affermare, come voi affermate, che “ la necessità della ricostruzione di un percorso di classe a tutto campo è nell’interesse di tutti “ e, laddove ciò non sia già avvenuto, “ riorganizzare idonei strumenti sindacali e politici all’altezza della situazione “.

Accogliamo con entusiasmo questi vostri intenti, manifestati in un quadro di debolezza che assolutamente non ci può vedere indifferenti, e che anzi ci impegna ad una particolare attenzione, ad una comune e fraterna operosità di classe.
Conosciamo, sul piano della storia e su quello delle idee e degli ideali rivoluzionari, quanto sia stato importante l’apporto della classe operaia italiana alla battaglia del proletariato di tutto il mondo e, quindi, sappiamo come sia importante, per noi tutti, che ciò ritorni ad essere vero, concreto.

Per le nostre vite, così difficili ma così appassionate, per l’avvenire luminoso delle future generazioni proletarie, deve essere sempre più significativa la coscienza del comune destino di lotta e liberazione, dell’alternativa netta cui ci pone il presente bivio della storia, così come scrivevano i nostri grandi maestri Karl Marx e Friedrich Engels, l’alternativa tra la vittoria della classe operaia o la comune rovina di tutte le classi.
Sono ancora Marx ed Engels a ricordarci che : “Il vero risultato delle lotte operaie non consiste tanto nel loro successo immediato quanto nella crescente solidarietà dei lavoratori” ed è, quindi, seguendo il loro insegnamento, che ci rivolgiamo a voi con spirito fraterno e solidale, che ci dichiariamo disponibili a condividere studi, iniziative, lotte, forme organizzative, utili a riaffermare la fondamentale Questione di Classe.

Care compagne, vi lasciamo ora con un saluto tradizionale a tutti caro: al lavoro ed alla lotta!

La Direzione Nazionale di Csp-PARTITO COMUNISTA

facebook