Archive for Iniziative

NONSOLO DONNE 8 MARZO A POMIGLIANO

POESIA: QUINDICI GIUGNO

Quindici giugno

Te lo dico con dolcezza…
Amor mio, svegliati presto !
Con le mogli devo andare
i cancelli a picchettare !

Qui si parla, si straparla
ma il lavoro è assai lontano
e a me tocca far quadrare
il bilancio familiare.

Era il grande insediamento…
Con migliaia di operai
tante volte maledetto
ma tant’altre caro assai.
Per noi l’unico lavoro
per noi il pane quotidiano!

Mo te diceno ‘e stà bbuono
c ‘à fatica po’ t’à danno…
Ma che dice quanno a luglio
pure‘a “cassa” nun te danno?

Ma tu ‘o vire ‘o farenello ?
C’ò maglione, è sempe‘o stesso!
Saglie e scenne all’aeroplane
mentre fa l’americano !

Non c’è tempo di aspettare
Amor mio, stammi a sentire,
piglia subbeto ‘a giacchetta
e facimmece ‘o picchetto!

LOGO CARTA INTESTATA

Saluto del PAME al Comitato Mogli Operai Pomigliano

Care compagne,
a nome del PAME (Fronte Militante di Tutti i Lavoratori), che rappresenta l’orientamento di classe nel movimento sindacale della Grecia, si esprime il suo pieno sostegno e solidarietà alle mogli dei lavoratori di Pomigliano, in occasione del primo maggio 2013.

Il Giorno 1° maggio è un giorno di lotta! E ‘un giorno di solidarietà internazionale, tinto del sangue dei lavoratori di Chicago, dei paesi sacrificati e degli eroi della classe operaia che sono caduti nelle rivolte della lotta di classe. E ‘un giorno in cui i lavoratori di tutto il mondo mostrano i pugni, la loro forza contro i loro sfruttatori. E ‘un giorno in cui sono proiettate le moderne esigenze dei lavoratori per una vita dignitosa, in cui si richiede il sollievo della famiglie dei lavoratori contro le misure barbariche dei monopoli e del loro personale politico.

Non c’è nulla di più potente della forza del movimento delle lavoratori !
Abbiamo il potere! Nessun ingranaggio gira senza di noi!

Care compagne,
Oggi, abbiamo bisogno di un movimento ben organizzato e orientato all’opposizione verso i padroni, le loro leggi e il loro stato, un movimento che sarà massiccio, organizzato nell’ambito dei luoghi e dei settori di lavoro. Un movimento che sarà privo di persone compromesse con i padroni, che si appoggerà sullo sviluppo delle alleanza sociali, un movimento che non lotta solo per miglioramenti limitati, temporanei e discutibili, ma per la totalità delle esigenze del popolo lavoratore . Un movimento che metterà all’ordine del giorno la questione di chi è il produttore della ricchezza e risponderà chiaramente alla domanda “o con noi o con i monopoli?”

Noi continuiamo senza compromessi lungo il percorso rosso degli operai di Chicago e delle tradizioni militanti del nostro popolo, per l’organizzazione del nostro popolo.
Chicago ha mostrato la strada – NO alla schiavitù capitalistica contemporanea.
Lottiamo per un mondo senza sfruttamento degli uomini da parte degli uomini.

Care compagne,
Noi siamo dalla parte della classe operaia d’Italia.

Vi auguriamo un grande successo per le vostre lotte che sono anche le nostre lotte.
Viva il Primo Maggio!

LA SEGRETERIA ESECUTIVAfacebook

Adesione di CSP-Partito Comunista all’ Assemblea Operaia del 1° Maggio

Care compagne,
care Donne del Movimento Operaio di Pomigliano, così come vi siete presentate nel vostro appello, rispondiamo calorosamente alla vostra lettera e vi esprimiamo subito la nostra militante vicinanza e la nostra fattiva solidarietà di classe.

In questi anni, proprio nel mentre si fa più spietato l’attacco padronale al proletariato, alle sue condizioni di lavoro e di vita, alle stesse condizioni politiche e sindacali entro cui esso afferma e persegue l’obiettivo della liberazione di tutti dall’oppressione e dallo sfruttamento del capitale, proprio ora si fanno più chiare e nette le scelte che, insieme, in tutti i Paesi, si devono operare.

Non è più tempo di incertezze, di confusioni, ed è giusto affermare, come voi affermate, che “ la necessità della ricostruzione di un percorso di classe a tutto campo è nell’interesse di tutti “ e, laddove ciò non sia già avvenuto, “ riorganizzare idonei strumenti sindacali e politici all’altezza della situazione “.

Accogliamo con entusiasmo questi vostri intenti, manifestati in un quadro di debolezza che assolutamente non ci può vedere indifferenti, e che anzi ci impegna ad una particolare attenzione, ad una comune e fraterna operosità di classe.
Conosciamo, sul piano della storia e su quello delle idee e degli ideali rivoluzionari, quanto sia stato importante l’apporto della classe operaia italiana alla battaglia del proletariato di tutto il mondo e, quindi, sappiamo come sia importante, per noi tutti, che ciò ritorni ad essere vero, concreto.

Per le nostre vite, così difficili ma così appassionate, per l’avvenire luminoso delle future generazioni proletarie, deve essere sempre più significativa la coscienza del comune destino di lotta e liberazione, dell’alternativa netta cui ci pone il presente bivio della storia, così come scrivevano i nostri grandi maestri Karl Marx e Friedrich Engels, l’alternativa tra la vittoria della classe operaia o la comune rovina di tutte le classi.
Sono ancora Marx ed Engels a ricordarci che : “Il vero risultato delle lotte operaie non consiste tanto nel loro successo immediato quanto nella crescente solidarietà dei lavoratori” ed è, quindi, seguendo il loro insegnamento, che ci rivolgiamo a voi con spirito fraterno e solidale, che ci dichiariamo disponibili a condividere studi, iniziative, lotte, forme organizzative, utili a riaffermare la fondamentale Questione di Classe.

Care compagne, vi lasciamo ora con un saluto tradizionale a tutti caro: al lavoro ed alla lotta!

La Direzione Nazionale di Csp-PARTITO COMUNISTA

facebook

Saluto del PCPE al Comitato Mogli Operai Pomigliano

Care compagne e cari compagni,
i monopoli e i governi borghesi al loro servizio, con l’obiettivo di far pagare il fallimento dell’ ormai annientato e corrotto modo di produzione del capitale alle donne e agli uomini della classe operaia, hanno diretto un attacco senza precedenti contro la classe operaia europea: hanno attaccato i salari, hanno attaccato i diritti dei lavoratori, hanno attaccato i posti di lavoro stessi, hanno modificato gli orari di lavoro e, attraverso la distruzione di interi impianti industriali, hanno costretto intere famiglie ad un inattivismo forzato e alla miseria.

La distruzione delle forze produttive e l’aumento del tasso di sfruttamento sono le “soluzioni” imposte dai monopoli in generale, e dall’industria automobilistica in particolare, per arginare l’acuta crisi di sovrapproduzione e sovra-accumulazione che li sta colpendo.

Le comuniste e i comunisti del Partito Comunista dei Popoli di Spagna salutano con favore quest’ iniziativa delle donne della classe operaia con l’auspicio che porti alla nascita, a partire da Pomigliano, di un forte movimento di classe , che superi le logiche concertative e di riappacificazione sindacale. Le Donne di Pomigliano intraprendano il cammino della ricostruzione di un Fronte Operaio per la difesa dei nostri interessi di classe, cominciando a riunire ed organizzare i lavoratori per la controffensiva, per la lotta volta al superamento della barbarie capitalistica, costruendo il Potere Operaio ed il Socialismo.

Ricevete il saluto operaio, di classe e combattente delle donne e degli uomini del Partito Comunista dei Popoli di Spagna

Viva la lotta delle operaie di Pomigliano!
Vivi l’internazionalismo proletario!
Viva il Primo Maggio!

Madrid, 29 aprile 2013

Area Internazionale
Comitato Centrale del PCPE

facebook

1° maggio a Pomigliano!!!

image

Precisazione del Comitato Mogli Operai Pomigliano sull Assemblea del 1° Maggio

Pomigliano d’Arco, 26 aprile 2013

Circa l’iniziativa dell’assemblea del 1° Maggio a Pomigliano il Comitato Mogli Operai Pomigliano precisa che mai è stato deciso al suo interno di avvalersi di una o più portavoce così come è apparso invece sulla stampa in questi giorni.

Si precisa inoltre che supposti inviti alla partecipazione di esponenti istituzionali locali e nazionali all’assemblea del 1° Maggio (estrapolati dal contesto generale,          apparsi su qualche quotidiano e rilanciati su youtube) non rappresentano le decisioni collettive del Comitato Mogli Operai di Pomigliano.

Comitato Mogli Operai Pomigliano

facebook

Le donne a Melfi: Uniti nella Lotta

Con un volantino che sarà distribuito agli operai della SATA di Melfi da una folta delegazione delle ‘donne del movimento operaio’ della Fiat Pomigliano il prossimo martedì 16 ottobre al cambio turno (h 13.15/14.00) prende il via una vera e propria campagna a supporto delle mobilitazioni dei lavoratori contro i licenziamenti in Fiat, per la “restituzione al pubblico un centinaio di miliardi di euro di finanziamenti statali ad oggi incassati dalla Fiat ed usati a danno sociale e per interesse privato, e la restituzione al pubblico delle fabbriche del gruppo, tutte già abbondantemente strapagate dalla collettività”.

Assemblea Acerra (intervento moglie operaio Fiat)

Sono veramente orgogliosa di partecipare a questa assemblea, insieme a tante donne che condividono le mie stesse preoccupazioni, e che hanno deciso di non subire ma di reagire e lottare.

Mi chiamo Maria e sono arrrrrrabbiata,  si con tante erre quant’è il mio malcontento, vorrei che questa  parola scritta cosi con tutte queste erre arrivasse ai nostri politici.

Read more